Per chi vuole improvvisarsi cuoco provetto è necessario poter disporre delle ‘armi’ del mestiere, in primis un buon robot da cucina. Noto anche come food processor, il robot da cucina è uno strumento necessario per frullare, tagliare, montare, impastare, sminuzzare, omogeneizzare, mixare ogni tipo di alimento, dolce o salato. Oltre per che queste funzionalità, che lo connotano e lo distinguono da altri apparecchi domestici, il robot da cucina può, in alcuni casi, anche pesare i cibi e cuocerli, una funzionalità tipica dei modelli più innovativi, come si può meglio apprendere visionando il sito www.migliorerobotdacucina.it. Sta di fatto che il robot da cucina è un valido alleato per chi, non avendo molto tempo da dedicare all’arte culinaria, vuole avvalersi di un braccio operativo che semplifichi e sveltisca i preliminari ai fornelli.

Come sceglierlo? Più semplice del previsto, tutto parte dalla confezione, una buona osservazione del kit in commercio ci farà risparmiare tempo e denaro. Uno spartiacque fra i robot da cucina di fascia medio-bassa e i modelli più avanzati e polifunzionali è il numero di accessori contenuti nel kit. Può sembrare un paradosso, ma solitamente sono gli apparecchi di fascia media ad avere più accessori, mentre quelli di fascia alta, probabilmente perché specializzati in un ambito operativo più circoscritto ne contengono di meno, anche se a questo c’è anche un’altra spiegazione, ossia la disponibilità di accessori specifici per quel modello che, però, non sono inclusi nella confezione, ma possono essere acquistati separatamente a costi non proprio abbordabili trattandosi di optional professionali.

Nei kit dei robot più cari non può mancare un set per l’impasto, con rispettive fruste a “L” o “K” per la lavorazione. Altro particolare che non può sfuggire a un occhio attento è il materiale di cui è composto il robot da cucina, molta plastica negli elettrodomestici più economici, più acciaio inox nei modelli ad uso professionale anche nella composizione delle lame che, invece, nei robot da cucina meno cari sono meno durevoli e soggetti a ossidarsi. A distinguere le varie fasce di qualità/prezzo dei robot da cucina entra in ballo anche la capienza che differisce da modello a modello come si può vedere scorrendo la vetrina digitale dei migliori robot da cucina.