La passione per i dischi in vinile contagia non solo chi appartiene a una generazione ‘stagionata’ ma anche tanti giovani che si affacciano a questo mondo magico e coinvolgente. L’amore per la musica prende corpo e spessore grazie alla qualità dell’audio di livello incomparabile offerto dai migliori giradischi vecchi e nuovi. Chi aveva il suo di qualche decennio fa lo ha rispolverato per riascoltare la propria collezione di dischi in 33, 45 e 78 giri, chi invece è un neofita del vinile può acquistare un nuovo giradischi che nasce sul solco di quelli tradizionali ma se ne differenzia in quanto al passo coi tempi, grazie all’apporto di tecnologie innovative, come si apprende sul portale specializzato www.giradischimigliore.it. La più performante e universale è la tecnologia Bluetooth applicata anche a questi dispositivi, permettendo lo scambio dati in modalità senza fili. La facilità della trasmissione dati anche audio ha permesso di sfruttare questa tecnologia anche nel funzionamento dei nuovi giradischi Bluetooth.

Diversamente dai sistemi di riproduzione dei dischi in vinile rimasta immutata negli anni, i giradischi si sono evoluti sul piano tecnologico fruendo e beneficiando delle nuove opportunità offerte dall’era digitale. Oggi i migliori giradischi di ultima generazione parlano la lingua della tecnologia Bluetooth ed è a questa che si ispirano i modelli più innovativi che sbancano il mercato. Fra questi, i Pro-Ject Juke Box, che come si evince dal nome si rifanno a un’altra epoca nello stile e nella filosofia sonora. Questi modelli godono di un’amplificazione da 25 w per canale e di ricevitore Bluetooth, in grado di estendere l’audio musicale a più amplificatori, grazie a una piattaforma ‘all in one’ che non scende a compromessi di mercato. Questo giradischi, della serie ‘stadio phono’, dispone di ricevitore Bluetooth e pre-amplificatore di ottimo livello quanto a potenza, il tutto racchiuso in un solo involucro.

Fra i migliori giradischi Bluetooth, si fanno notare anche gli Elipson Omega, che offrono la possibilità di archiviare il contenuto dei dischi in vinile sul database del pc mediante la porta Usb. La tecnologia Bluetooth applicata a questi modelli in connessione Bluetooth consente riproduzioni musicali di livello indirizzate a casse wireless in grado di auto-alimentarsi senza fili. Oltre alla qualità delle specifiche del modello in oggetto, colpisce lo stile minimal del giradischi che si intona bene ad ogni ambiente come un piacevole complemento d’arredo oltre alla funzione di ‘fabbrica’ del suono.